Panoramica prodotto

  • Consente di stimare la vita residua, le pianificazioni di sostituzione e i requisiti di inventario per il materiale filtrante chimico e i filtri in fase gassosa.
  • Fornisce la conferma dell'attività del materiale filtrante dopo un evento (atterraggio di elicottero, fuoriuscita di solvente o contenitore di materiale filtrante aperto).
  • Fornisce informazioni per ottimizzare le scelte del materiale filtrante e massimizzare la vita del sistema.
  • Consente di controllare i costi garantendo la sostituzione del materiale filtrante al momento opportuno.

Applicazioni tipiche

  • Edifici commerciali
  • Centri dati
  • Cibo e bevande
  • Assistenza sanitaria
  • Accoglienza
  • Microelettronica
  • Musei e archivi storici
  • Cellulosa e carta
  • Raffinerie
  • Scuole e università
  • Gestione dei rifiuti
  • Trattamento delle acque reflue

Determinare le condizioni del materiale filtrante chimico

Molti tipi di strutture utilizzano sistemi di filtrazione della fase gassosa. In alcuni casi, un evento può rilasciare gas che potrebbero reagire con il materiale filtrante chimico e consumarlo (atterraggio di elicottero, fuoriuscita di solvente, scarico di processo elevato, fuga di gas). In altri casi, il sistema di filtrazione della fase gassosa potrebbe essere stato trascurato per un lungo periodo di tempo e la condizione del materiale filtrante chimico potrebbe essere sconosciuta. L'analisi della vita residua del materiale filtrante chimico SAAF fornisce conferma dell'attività del materiale filtrante misurando la quantità di principio attivo rimanente o le principali caratteristiche prestazionali.

Stima delle date di sostituzione del materiale filtrante chimico

L'analisi della vita residua SAAF fornisce un modo per stimare le date di sostituzione del materiale filtrante, confrontando la vita residua con la durata di tempo per cui il materiale filtrante è rimasto in servizio. AAF International raccomanda il campionamento del materiale filtrante ogni tre/sei mesi durante il primo anno, per sviluppare una storia dell'analisi di vita media. Dopo il primo anno, è possibile sviluppare un programma di campionamento meno frequente, sulla base della tendenza dell'analisi della vita residua (RLA) dell'anno precedente.

Interpretazione e comunicazione dei dati

Per ogni campione analizzato, AAF International elabora un rapporto di analisi della vita residua. Il rapporto contiene le informazioni sull'installazione e sull'attrezzatura, una spiegazione dei risultati, le raccomandazioni e una tabella riassuntiva. Questi dati possono essere registrati nel tempo per analizzare il trend dell'RLA di un sistema.

Immagini del materiale filtrante

Impostazione della sfida del gas per il materiale filtrante chimico

Grafico della tendenza della vita residua dei campioni di materiale filtrante chimico nel tempo

 

Dati relativi a dimensioni e prestazioni:

Scarica l'intera brochure