Aiutiamo i futuri falegnami  a respirare con più facilità

Nel 2012, il Green River Community College e lo stato di Washington hanno avviato un programma per la costruzione di un nuovo istituto all’avanguardia, specializzato nella formazione di falegnami  qualificati.  Il loro obiettivo è quello di insegnare agli aspiranti falegnami l’arte della lavorazione del legno, il design e le abilità artigiane offrendo formazione pratica. Il particolato della polvere del legno e i prodotti chimici utilizzati per la finitura possono essere molto rischiosi per la salute e la sicurezza degli studenti se non controllati adeguatamente. Le concentrazioni di piccole particelle di polvere non sono visibili a occhio nudo e sono considerate altamente infiammabili. Queste particelle, se non controllate, possono accumularsi nei macchinari e costituiscono un pericolo d’incendio. Il Green River Community  College ha così richiesto ad AAF di progettare e installare un sistema di raccolta che soddisfacesse le necessità degli studenti in termini di sicurezza e prestazioni.  Il progetto per la costruzione della classe di falegnameria doveva tener conto dei requisiti dello standard 664 della National Fire Protection Association (NFPA): Standard for the Prevention of Fires and Explosions in Wood Processing and Woodworking Facilities (Norma per la prevenzione di incendi ed esplosioni negli impianti di lavorazione del legno e di falegnameria) e allo stesso tempo il rispetto del limite di rumorosità di 65 dBA. Inoltre, il Green River era alla ricerca di un sistema che non richiedesse l’uso di aria compressa.

Sfida
La  progettazione dell’aula di  falegnameria e  del depolveratore ha presentato diverse sfide da risolvere. In primo luogo, l’aula è stata dotata di componenti che producono polveri disposti in diversi punti della grande stanza, per far sì che studenti e insegnanti potessero muoversi e cambiare di stazione di lavoro. Abbiamo dovuto  quindi progettare il  sistema di  raccolta e  le tubazioni in modo tale da ridurre al minimo le interferenze con l’ambiente di insegnamento. In secondo luogo, il depolveratore doveva essere posizionato all’interno. L’abbattimento della rumorosità era un requisito fondamentale e così abbiamo dovuto rispettare le norme in materia dello Stato di Washington. L’aria compressa non era disponibile in loco, perciò il depolveratore doveva funzionare senza.  Infine,  abbiamo  dovuto  prestare particolare  attenzione alla  sicurezza degli  studenti, poiché le polveri del legno sono altamente infiammabili e possono causare incendi.

Soluzione

Il  team di ingegneri delle applicazioni di AAF ha consigliato il depolveratore a secco AR4-15 ArrestAll®, e un post filtro integrato. Grazie al design di ArrestAll® il ventilatore industriale non entra mai in contatto con l’aria carica di polveri, rispettando così le linee guide NFPA 664. In questo modo, se il filtro primario è guasto, quelli secondari di sicurezza riescono a catturare  il particolato rimasto. Questo sistema tiene gli studenti al sicuro ed evita che la polvere combustibile arrivi al ventilatore. Inoltre, i  sistemi post  filtro integrati di AAF Varicel® hanno il 95% di efficacia sulle particelle di 0,3 micron e il 99,99% su quelle di 10 micron, come richiesto dalla NFPA 664. Il  rilevamento integrato delle scintille e gli.
 

Vantaggi

La  scuola ha ora un depolveratore industriale che protegge studenti e insegnanti, mantiene un ambiente salubre e rispetta le norme OSHA, NFPA e EPA. Con le caratteristiche di sicurezza e prestazione incluse nel depolveratore fornito, studenti e insegnanti possono eseguire  i propri compiti in totale sicurezza e senza le fastidiose polveri che si producono di solito durante i lavori di falegnameria.